Reclami

I reclami vanno inviati all’Ufficio Reclami della Banca (Via Quintino Sella, 2, 00187 Roma) a mezzo raccomandata a.r., a mezzo posta elettronica all’indirizzo reclami@ubae.it  oppure compliance@cert.ubae.it

La banca deve rispondere entro 30 giorni dalla ricezione del reclamo.

Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro 30 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi a:

1) in caso di controversie inerenti operazioni e servizi bancari e finanziari:

  • Arbitro Bancario Finanziario (ABF)

- fino a 100.000 euro, se il cliente chiede una somma di denaro;

- senza limite di importo quando si chiede di accertare diritti, obblighi e facoltà.

Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it , chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia, oppure chiedere all’intermediario.

  • Conciliatore Bancario Finanziario anche in assenza di preventivo reclamo

2) in caso di controversie inerenti i servizi e le attività di investimento:

  •  Ombudsman – Giurì Bancario: entro due anni dal fatto contestato, nei limiti di € 100.000 se la richiesta ha per oggetto la corresponsione di una somma di denaro, senza limiti di importo in tutti gli altri casi;
  •  Conciliatore Bancario Finanziario, anche in assenza di preventivo reclamo.

Per saper come rivolgersi al Conciliatore Bancario Finanziario si può consultare il sito www.conciliatorebancario.it  chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia oppure chiedere all’intermediario.

 

RENDICONTI
Rendiconto anno 2016
Rendiconto anno 2015
Rendiconto anno 2014
Calendario Cambisti 2017
Video
LinkedIn
About Us